La maggioranza non si decide, il sindaco abbandona l’aula

Martedì sera doveva essere una seduta lampo dedicata alle modifiche degli statuti di Lura Ambiente e Saronno Servizi, ma è durata oltre 4 ore con indecisioni anche nella maggioranza

Doveva essere un consiglio comunale lampo, pochi minuti che si sono trasformati in oltre 4 ore di seduta, con il sindaco Gilli che ha abbandonato la sala dopo aver visto indecisa la maggioranza sui provvedimenti da adottare. È accaduto martedì sera, a Villa Gianetti a Saronno, dove si è riunito il consiglio comunale per una seduta urgente destinata ad approvare le modifiche agli Statuti di Lura Ambiente e Saronno Servizi. Modifiche dovute per legge dopo il decreto del Governo sulla riduzione dei posti nei consigli di amministrazione.

La situazione è apparsa subito agguerrita a inizio seduta, quando sono state presentate le modifiche per le lo statuto di Lura Ambiente spa, di cui Saronno fa parte insieme ad altri comuni. La minoranza, tramite Nicola Gilardoni, ha dichiarato che le modifiche non erano condivise. Anche la maggioranza ha tentennato durante la discussione tanto da arrivare a una sospensione della seduta e a una riunione dei capigruppo consigliari.
Il sindaco Pierluigi Gilli a quel punto ha deciso di abbandonare l’aula, piuttosto alterato dal comportamento del consiglio comunale.

Il consiglio è così ripreso senza il sindaco. Il punto su Lura Ambiente è stato approvato e si è passati alla discussione delle modifiche sullo statuto della Saronno Servizi. La minoranza ha ancora attaccato, tramite Nicola Gilardoni: le modifiche che venivano presentate facevano seguito a una modifica generale dello Statuto che non era passata in consiglio comunale, ma solo in Giunta. È cominciata quindi un’altra discussione che si è protratta fino a oltre le 23 di notte, quando è stato deciso di sospendere il consiglio comunale e ripresentare il punto nella prossima seduta che si terrà lunedì 19 novembre.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.