A Varese in arrivo ottanta nuovi posti ai nidi

La Giunta regionale ha approvato la graduatoria del "Bando asili nido e micronidi". Più di duemila posti in più e 18milioni di euro per tutta la regione

Più di duemila posti in più in nidi e micronidi e uno stanziamento di 18milioni di euro. È quanto approvato oggi dalla Giunta regionale lombarda che ha approvato la graduatoria del "Bando asili nido e micronidi". Sono stati anche distribuiti i 18 milioni di euro stanziati per promuovere l’ampliamento della capacità ricettiva degli asili nido e micronidi, anche aziendali. Lo stanziamento, che finanzierà la realizzazione di 77 progetti, assicurerà l’apertura di 2000 nuovi posti per la prima infanzia, che andranno ad aggiungersi agli attuali 52.560, già attivi su tutto il territorio regionale. Con l’apertura dei nuovi posti l’offerta per la prima infanzia di Regione Lombardia raggiunge i 54.614 posti. Per la nostra provincia di tratta di ottanta nuovi posti in più che faranno lievitare a 4.259 gli attuali 4.179.

Questo bando aveva scatenato nelle ultime settimane un botta e risposta fra la giunta e il Partito democratico che lamentava i ritardi nell’approvazione elal graduatoria.
«Con l’approvazione di oggi – ha commentato l’assessore Giulio Boscagli – la Lombardia aumenta di 2000 posti la sua offerta per la prima infanzia, arrivando ad accogliere quasi 55 mila bambini in nidi, micronidi, nidi famiglia e nidi aziendali, senza dimenticare i circa 4 mila posti delle classi primavera».
 
 
Nuovi posti
Totale posti
Bergamo
50
4.528
Brescia
287
5.461
Como
95
2.160
Cremona
83
1.649
Lecco
183
1.603
Lodi
139
960
Mantova
38
1.582
Milano
585
24.358
Monza
222
4.491
Pavia
230
3.008
Sondrio
62
555
Varese
80
4.259
TOTALE
2.054
54.614
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 luglio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore