Varese News

Da oggi le chiavi dell’università in tasca al professor Coen

Passaggio delle ultime consegne tra Renzo Dionigi e il nuovo rettore dell'Insubria

coen dionigiÉ stato solo un passaggio di una chiave. Con la sua solita verve Renzo Dionigi ha consegnato al suo successore, Alberto Coen Porisini, la chiave dell’ufficio del rettore.
«Faccio gli auguri al professor Coen perché possa attuare il suo programma che è molto ambizioso. Lo farà in un momento difficile in cui entra in vigore la riforma Gelmini, ma lui ha un buon vantaggio perché potrà contare sulle sue capacità e competenze. – Renzo Dionigi ha salutato così i giornalisti presenti al "passaggio di consegne" –  Ogni rettore segna una discontinuità ed è giusto così perché deve poter portare il suo personale contributo per migliorare le condizioni dell’università».
Il nuovo rettore ha ringraziato per il lavoro svolto in questi quattordici anni. «Possiamo essere fiduciosi perché questo ateneo ha tutte le carte in regola per fare bene. È vero che non c’è continuità, perché ognuno porta il proprio modo di vedere l’università. Nel mio programma ho scritto tante cose e spero di riuscire ad attuarle. Come primo impegno incontrerò i diversi responsabili dell’ateneo per stabilire le future priorità. Dobbiamo costituire i nuovi ordini di governo a partire dal Senato accademico che verrà eletto il 13 novembre. Poi da questo al nuovo Consiglio di amministrazione che dovrà approvare il bilancio del 2013 entro dicembre. Non si governa con questo, ma dobbiamo valutare i margini di manovra e poi operare le varie scelte».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Novembre 2012
Leggi i commenti

Video

Da oggi le chiavi dell’università in tasca al professor Coen 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.