24 posti letto: il collegio dell’Insubria sceglie i primi ospiti

L'ateneo ha pubblicato il bando per assegnare agli studenti alcune delle stanze della struttura. Soddisfatti gli studenti: «Per noi è un servizio importante»

Il nuovo collegio dell’Università dell’Insubria accoglierà presto i suoi primi ospiti. Il 29 gennaio l’ateneo ha pubblicato il bando per l’assegnazione dei 24 posti letto che inaugureranno la struttura tenuta a battesimo lo scorso ottobre dal ministro della Ricerca Francesco Profumo. Le domande per l’assegnazione delle stanze (camere singole di cui 6 attrezzate per i portatori di handicap) dovranno essere presentate secondo le modalità previste dal bando e consegnate entro il 15 febbraio 2013. Il soggiorno per gli studenti ma anche per i borsisti e gli assegnisti durerà dal 1 marzo al 31 luglio 2013. L’ateneo ha stabilito una tariffa di 250 euro mensili e di una cauzione, per permanenze di oltre un mese, di 300 euro. «È un passo importante e siamo soddisfatti per l’avvio di questo importante servizio – ha commentato Patrick Tayoun, rappresentante degli studenti in Senato Accademico -. A marzo si partirà con i primi 24 posti ed entro settembre saranno assegnati gli altri. L’Insubria in questo modo cresce e rafforza la sua presenza sul territorio. Ora attendiamo anche gli altri progetti come il campus sportivo che offrirà un ulteriore spazio per vivere l’università».

Galleria fotografica

il Collegio Universitario 4 di 9

Tutti i dettagli sul bando

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

il Collegio Universitario 4 di 9

Galleria fotografica

Inaugurato il collegio universitario 4 di 24

Galleria fotografica

Dagli scavi al collegio 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.