Robur colpita e affondata, Legnano sempre in fuga

La Abc cade a Lecco e si prepara al trittico di fuoco. La capolista supera anche Marostica; Sangiorgese ko. In C1 vince Gazzada e si ferma Saronno. Dominio di Casorate in C2 dove il Campus torna a far punti

DNB – Secondo colpo di tosse consecutivo per la Abc Varese che arriva così rallentata al trittico terribile che la vedrà affrontare Tortona, Monticelli e Legnano. La Robur cade fragorosamente a Lecco, squadra in netta risalita (85-68), crollando nel secondo periodo; si salvano Matteucci (24 ma un solo rimbalzo – nella foto), Lenotti (16+5) e Lombardi ma in troppi bucano l’appuntamento (Realini 2 in 35′ con 0/6 dal campo).
Vince ancora invece Legnano che supera 71-65 l’ostacolo Marostica; gara non semplice quella dei biancorossi ma risolta da un Masper tornato dominante (20, 8/13 al tiro), da Sacco e da un Dri preciso ai liberi negli ultimi minuti.
Ko infine, non del tutto previsto, per la Ltc Sangiorgese che cede 76-70 a Villafranca dopo una gara a lungo di rincorsa. Zanelli (14) ci prova a più riprese ma i compagni lo seguono solo a tratti e il referto rosa finisce nelle mani di Bastone (19) e compagni.
Girone ARisultati e classifica

DNC – Sale in quarta posizione il 7Laghi Gazzada che fatica più del previsto ma alla fine piega la Tarros Spezia. Colombo deve rinunciare a Fontanel e, in pratica, a Terzaghi ma trova grandi risorse in Moraghi (19+13) oltre ad alcuni raid importanti di Fedrigo e Spertini che spengono le speranze liguri.
L’esperienza di Bra (21+15 per il 41enne Carchia!) manda al tappeto la Freestation Saronno che paga care le difficoltà a rimbalzi; la squadra di Biffi scivola così nella pancia del gruppo e continua a zoppicare in trasferta. Dopo un difficile avvio Saronno (Bossola 15) arriva anche a condurre di 2 a 4′ dalla fine ma poi paga dazio.
Girone ARisultati e classifica

C REGIONALE – La Hydrotherm Casorate supera (70-82, 18 per Kakad) anche l’ostacolo Bosto (Bovolenta 17) e allunga a sei i punti di vantaggio su Boffalora, travolta da una scatenata Daverio 79-55 (Clerici 17). Molto bene anche Cassano Magnago che ferma Nerviano 92-87 con 25 punti di Bini che replica ai 33 di Rondena. Nell’altro derby di giornata importante colpo esterno in chiave salvezza di Tradate che espugna Cislago 68-85; Ciardiello dice 33 per la Add, 23 di Pedemonte per i nervosi padroni di casa (2 giornate di squalifica a Novicik). Dopo 11 sconfitte torna a vincere il Campus (Bellotti 25) con Cerro mentre Gallarate (Parietti 21) trova punti importanti contro Pavia. A completare l’ottima giornata varesotta arriva il successo della Valceresio (Cortellari 21) che batte in volata Opera.
Girone CRisultati e classifica

D REGIONALE – La sconfitta di Gavirate (Conti 16) con Voghera toglie il Varesotto dal drappello delle prime: La Sportiva viene raggiunta in classifica da Busto trascinata da un fenomenale Vorfa (32 punti). Restano a quota 16 Luino (Chimini 16) e Fagnano (Parravicini 13) sconfitte di due soli punti da Pavia e Siziano. Tra le altre vince solo Somma mentre cadono anche Marnate (Pizzi 17) e Venegono nel testacoda con Robbio.
Girone D Risultati e classifica

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.