Giornata nazionale del Volontario ospedaliero

Due giorni di eventi per promuovere la cultura del volontariato tra i sofferenti. Ricco il programma di eventi che si terranno il 19 e il 23 ottobre

Si celebra anche quest’anno la Giornata Nazionale AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) 

e a Varese i volontari saranno protagonisti, proponendo iniziative in programma per il 19 e il 23.
Obiettivo: mettere al centro una associazione che è presente e attiva sul nostro territorio dal 
1981 e conta oggi su di un organico di 150 volontari che prestano il loro servizio ai malati presso l’Ospedale di Circolo Fondazione Macchi, l’Ospedale Filippo Del Ponte, l’Ospedale di Cittiglio, la Fondazione Molina Onlus di Varese e la RSA Maria Immacolata di Varese. A livello nazionale AVO è presente in 500 strutture tra Ospedali, Rsa e Case di riposo, conta su 30mila volontari, 240 sedi territoriali e offre 3milioni di ore di servizio gratuito all’anno. 
 
«Il nostro obiettivo con questa giornata – dice Ambrogio Bandera, Presidente di AVO Varese –è quello di farci conoscere dalla cittadinanza e spiegare il nostro ruolo. Come volontari assicuriamo una presenza amichevole, offrendo calore umano, ascolto, aiuto per lottare contro la sofferenza, l’isolamento, la noia».
Un ruolo fondamentale di supporto in tante situazioni di sofferenza, malattia e solitudine: «Non effettuiamo alcuna attività di carattere infermieristico di esclusiva competenza del personale ospedaliero – spiega ancora il Presidente – ma ugualmente i nostri volontari devono avere, oltre che una predisposizione per i rapporti umani, anche una preparazione adeguata per  volgere un ruolo positivo. Per questo organizziamo corsi di formazione; uno di questi corsi, rivolto alla preparazione di nuovi volontari, partirà proprio a fine mese». 
 
Ecco gli appuntamenti in programma per la giornata AVO: il primo appuntamento è fissato per sabato 19 ttobre (ore 18) per un Aperit…AVO presso Go go Fruit Cafè in piazza XX Settembre a Varese; seguirà (alle ore 18,30) un Concerto del Corpo Musicale di Brenno Useria. Alle ore 21 si prosegue con la Compagnia teatrale “Attori per caso” in “Gianni Schicchi – Tizzone d’Inferno", commedia brillante che sarà messa in scena presso il salone dell’oratorio di Masnago: una beffa medievale di Beatrice Chiaravalli per la regia di Agostino Landi.
Nel corso della serata saranno premiati i volontari che hanno raggiunto anni significativi di servizio. Postazioni informative e promozionali dell’Avo saranno presenti presso le strutture in cui AVO è presente e presso alcuni supermercati della città. 
 
Il programma prosegue poi mercoledì 23 ottobre, ore 20.30, con un Convegno che si svolgerà presso il maxi Salone del Comune di Bisuschio sulle problematiche legate ai disturbi alimentari. L’iniziativa in questo caso è stata organizzata in modo congiunto con Villa Miralago di Cuasso al Monte e con i Comuni limitrofi per sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche legate ai disturbi alimentari e ad avvicinarsi al volontariato in previsione di una presenza di volontari AVO proprio nella struttura. 
 
Tutte le iniziative hanno il patrocinio della Provincia di Varese, del Comune di Varese, dei Comuni circostanti la Villa Miralago nonché del Cesvov (Centro di Servizi per il Volontariato della Provincia di Varese) e del CVV(Coordinamento Volontariato Varesino).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.