UniAmiamo l’Italia in Vespa

Passa anche da Olgiate Comasco l'evento con Rita Borsellino e Massimo Caponnetto

Dopo 1992 km e 100 passi in Vespa Libertà ci sono storie da raccontare, video e foto da proiettare, ma soprattutto c’è da mettere in relazione le persone e le associazioni che si sono incontrate lungo la strada da Milano a Palermo tra il 24 aprile e il 3 maggio 2013. Si comincia giovedì 17 ottobre 2013 alle 21.00 al Teatro Nuovo di Rebbio con Rita Borsellino e Massimo Caponnetto. L’incontro pubblico è promosso dal Coordinamento Comasco per la pace e dal Coordinamento di Libera a Como con Mi-Pa UniAmiamo l’Italia in Vespa e libertà è inserito nella rassegna 2013-2014 di Oltrelosguardo incontri.

Il 18 ottobre 2013 alle 10.30 Rita Borsellino e Massimo Caponnetto incontreranno gli studenti del Liceo Scientifico Terragni di Olgiate Comasco.

“Noi siamo le persone che incontriamo” è il titolo non casuale scelto per questi due giorni che saranno belli ed intensi.

Il Viaggio. Quattro amici, quattro quarantenni in Vespa e libertà decidono di percorrere un viaggio simbolico. A vent’anni di vento in Vespa e libertà dalle stragi del 92-93 . Date che hanno segnato la storia civile e politica del nostro paese. Del nostro e del loro vissuto. E questo viaggio parte dal territorio. Dalle reti di persone e associazioni che si impegnano in direzione ostinatamente contraria per affermare la giustizia sociale, la legalità, i diritti umani nel segno della pace, della libertà e della non violenza. L’idea è di collegare le energie migliori e positive del nostro paese. In un momento di grave vuoto politico ed istituzionale. Di crisi economica e sociale. Sapendo che la strada si fa andando. E che ciò che trovi poi devi restituire con il racconto, la conoscenza. L’impegno e la fiducia che insieme si può costruire un paese migliore. Più giusto e democratico. 1992 km e 100 passi da Milano a Palermo in Vespa e libertà vengono percorsi dal confine di Maslianico con partenza ufficiale dal Monumento alla Resistenza europea di Como tra il 24 aprile e il 1 maggio 2013.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.