La Fiat Masera fa un passo avanti, l’Aviometal uno indietro

La squadra maschile batte Cologne e guadagna punti importanti nella classifica dei playout. Le rossoblu perdono con Teramo e saranno costrette a un nuovo spareggio

Vittoria per la maschile, ko ed esami di riparazione per la femminile: questo il verdetto del "sabato di fuoco" al PalaTacca di Cassano Magnago dove le due massime formazioni di pallamano hanno affrontato altrettante gare chiave nei playout di Serie A.

A1 MASCHILE – Vittoria importante per la Fiat Masera Bacelliere di coach Havlicek nell’atteso derby lombardo con il Cologne, vinto dagli amaranto 26-23. La partita è rimasta in grande equilibrio perr una ventina di minuti; il tempo di ritrovare Scisci e Brakocevic (al rientro dalla squalifica) e di notare la grande forma di Zorz in difesa. Nell’ultimo tratto del primo tempo Cassano ha accelerato con un parziale di 5-0 ed è andata al riposo sul 13-7. Vantaggio rimasto pressoché immutato per buona parte della ripresa, anche se toccato il +9 la Fiat Masera si è un po’ rilassata permettendo a Cologne di rientrare sino al -3 (21-18). Un argine che però ha tenuto sino alla sirena conclusiva, e che porta i cassanesi a 8 punti in classifica. Sabato prossimo gli amaranto giocano di nuovo in casa contro Bressanone.

Cassano Magnago – Cologne 26-23
(13-7)
Cassano M.: Scisci 2, Brakocevic 10, Moretti 1, Havlicek, Corazzin, Zorz, Di Vincenzo, Radovcic 5, Montesano 6, Marzocchini, La Mendola, Migliazza, Grande, Carrara 2. All: Robert Havlicek.

A1 FEMMINILE – Niente da fare per l’Aviometal, che per la salvezza diretta avrebbe dovuto vincere con tre reti di scarto e che invece ha rimediato un’altra sconfitta di misura contro Teramo, 21-22. Le rossoblu hanno impiegato 7′ per sbloccarsi con Clerici, con le abruzzesi già a quota 3; la stessa Clerici però ha tenuto Cassano in carreggiata a ridosso dell’intervallo con le reti del 9-10. Brava Meneghin tra i pali, ma non è bastata perché alla ripresa del gioco Teramo ha toccato prima i 5 e poi anche i 6 di vantaggio (14-20). L’Aviometal però ha giocato il tutto per tutto trovando un parziale di 6-0 che ha rimesso la gara in parità, 20-20 al 57′, troppo tardi per la squadra di Beltrame poi sconfitta di misura. Ora le cassanesi dovranno affrontare un ulteriore spareggio, quello contro la perdente della serie tra Casalgrande e Sassari.
Cassano Magnago – Teramo 21-22 (9-10)
Cassano M.: Corradin, Bongiovanni, Romagnolo, Di Cesare 4, Ermacora, Clerici 6, Losio, Meneghin, Bagnaschi 1, Alarcon 1, Parini, Cobianchi 1, Colombo 2, Tarbuch 3. All: Beltrame.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Marzo 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.