In treno con 260 grammi di eroina, arrestati

I due giovani erano stati fermati dalle guardie di confine per un controllo doganale. L'ipotesi di reato è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti

Polizia Cantonale

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che giovedì 08 dicembre sono stati arrestati un 24enne e un 25enne, entrambi cittadini albanesi residenti in Albania.

I due, che si trovavano a bordo di un treno proveniente da Zurigo sono stati fermati in territorio di Taverne dalle Guardie di confine nell’ambito di un normale controllo doganale. Dalle perquisizioni personali e dei bagagli sono stati rinvenuti circa 260 grammi di eroina destinati alla piazza ticinese.

Dopo essere stati interrogati da parte di agenti di polizia, sono stati arrestati. L’ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore