Terza vittoria consecutiva per la SAB Grima, contro Trentino

Tris di vittorie e terzo posto in classifica per la SAB Grima Legnano che al Palayamamay Batte per 3-0 la Delta Informatica Trentino

Varie Pallavolo

Al Palayamamay di Busto Arsizio, la SAB Grima Legnano ottiene la sua terza vittoria consecutiva contro la Delta Informatica Trentino della ex farfalla Fondriest, consolidando così il terzo posto in classifica. Nel primo set Legnano costruisce il suo successo sul muro (5 punti nel fondamentale) e sulla difesa, mentre Trento concede troppo al servizio con ben 5 errori; nel secondo è la battuta della SAB a risultare micidiale (3 ace di Coneo), con la ricezione ospite ferma al 38% di positività. Il terzo set, il più equilibrato, lo decidono gli attacchi di Grigolo e il servizio di Mingardi. Nel complesso, prestazione di grande sostanza e solidità per la squadra di Andrea Pistola. Bene Sara Furlan in regia, che smista perfettamente le palle utilizzando tutte le attaccanti a disposizione in ciascuna rotazione e premiata come MVP a fine gara; brillante anche la prova di Eleonora Furlan, 5 muri e 60% in attacco, e Laura Grigolo, che chiude con il 53% di efficacia e tanti punti pesanti. Amanda Coneo, pur bersagliata dalla battuta avversaria, regge alla grande in ricezione e con 12 punti (3 ace) vince la sfida tra “bomber” con Ramona Aricò, ferma a quota 9. Serata opaca per la Delta Informatica: si salva Sofia Rebora, autrice di 4 muri.
La SAB Grima Legnano si concede ora due giorni di meritato riposo, in attesa di tornare in campo domenica 18 dicembre, in casa della capolista Lardini Filottrano.

LA PARTITA

Andrea Pistola schiera il consueto sestetto con De Lellis al palleggio, Mingardi opposto, Grigolo e Coneo in diagonale, Furlan e Facchinetti al centro e, come libero, Paris. Risponde coach Iosi con Moncada in regia, Aricò opposto, Fondriest e Rebora centrali, Coppi e Kijakova schiacciatrici e Zardo libero.
Nel primo set Trentino parte bene con Coppi e si porta subito sull’1-3. La SAB Grima reagisce con Grigolo (4-4) e, dopo un momento di gioco equilibrato, le due formazioni si trovano in parità sull’8-8. È una lotta all’ultimo respiro con Coneo da una parte e Kijakova dall’altra finchè le giallonere riescono a guadagnare qualche punto di distacco con Facchinetti che mette a terra il pallone del 16-12. Trentino prova a reagire ma Legnano allunga sul 23-18. Le gialloblu provano la rimonta ma Mingardi segna il 25-21.
Nel secondo set le due squadre giocano punto a punto fino al 7-6. Un attacco punto di Furlan (8-6) innesca una serie di buone azioni delle giallonere, che con Coneo e Mingardi arrivano sull’11-6. Le ragazze di coach Pistola continuano ad allungare 17-8 e inarrestabili vincono anche il secondo set con un perentorio 25-15. Nel terzo set Trento prova a reagire con Aricò (2-4), ma viene subito raggiunta da Grigolo, e la parità dura fino al 7-7. La SAB Grima guadagna terreno con Furlan (10-8), ma non riesce a distaccarsi dalle gialloblu, che rispondono con Rebora (12-12). Coneo e Furlan riportano in vantaggio Legnano (18-14), ma la formazione ospite non ci sta e resta a galla (18-17). Le giallonere continuano ad andare a segno con Mingardi (20-17) e Grigolo (22-19) e riescono velocemente a chiudere il set e la partita (25-21).

LE INTERVISTE

Nel complesso soddisfatto coach Andrea Pistola che temeva un calo fisico delle sue dopo le tre gare disputate in una sola settimana: “Quella di stasera era una partita particolarmente difficile, perché giocare tre gare in una settimana comporta un notevole dispendio di energie mentali. C’era il rischio di un leggero calo, invece non c’è stato e questo è un importante segnale di maturità, al di là degli equilibri tecnico-tattici che continuano a migliorare. Adesso ci prendiamo un paio di giorni di vacanza, ne abbiamo proprio bisogno”.

IL TABELLINO

SAB Grima Legnano-Delta Informatica Trentino 3-0 (25-21, 25-15, 25-21)
SAB Grima Legnano: Figini ne, Paris (L), Furlan 11, Muzi ne, Mingardi 11, Coneo 12, Grigolo 11, Facchinetti 7, Kosareva ne, Bossi, De Lellis 2, Mazzotti ne.
Delta Informatica Trentino: Nomikou ne, Michieletto 1, Fondriest 4, Aricò 9, Bogatec 2, Kijakova 5, Zardo (L), Moncada 1, Antonucci 1, Bortoli ne, Rebora 9, Coppi 8.
Arbitri: Pozzi e Guarneri.
Note: SAB: battute vincenti 5, battute sbagliate 4, muri 9. Trentino: battute vincenti 0, battute sbagliate 10, muri 8. Spettatori 400 circa.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore