Un sentito grazie alla RIA di Legnano

Greta ringrazia dopo giorni da incubo per la situazione di suo papà, il dirigente Stie aggredito in ufficio e costretto in ospedale per un lungo periodo

ospedale legnano

Egregio Direttore,
Come altre volte nella mia vita “sfrutto” voi, la mia Redazione preferita, per mandare un forte messaggio di ringraziamento al reparto di Rianimazione di Legnano per quanto hanno fatto per mio padre e la mia famiglia due mesi e mezzo fa.
Questa lettera aspetta di essere pubblicata dal 14 settembre ed oggi finalmente è giunto il momento.

La vita in rianimazione scorre lenta come un fiume in pianura, incurante di quanto accada fuori.
Si riempiono i pomeriggi di riti che diventano familiari: camice, man lavate, qualche passo pieno di speranza prima di arrivare al letto.
L’accoglienza calorosa degli infermieri compensa il silenzio dei parenti, la stanza si riempie di sussurri e allarmi di monitor in attesa del bollettino medico.
Lavorano tutti attorno a noi e in sinergia perfetta, spiegano ogni passaggio e si prendono cura con dolcezza dei pazienti, gioiscono come una famiglia ad ogni risultato positivo e lo riportano alla famiglia.
Sembrerà banale definirli angeli, specie detto da chi in ospedale ci lavora, ma li vedo nei loro camici celesti, calmi e sorridenti, gestire le vite appese ad un filo con un’umanità ormai rara.
Tutto questo discorso a che pro? Per ringraziare il reparto di rianimazione che si é preso cura di tutta la mia famiglia quando ci siamo trovati in un baratro a brancolare nel buio, per ringraziarli per questi 12 interminabili giorni in cui eravamo consapevoli che papà fosse finalmente al sicuro e coccolato, per tutti i ringraziamenti che spesso non ricevono a dovere.

Con queste, spero gradite, parole volevo porgere i miei più sentiti ringraziamenti a coloro che lavorano in questa realtà e ci hanno sostenuti nelle settimane più difficili della nostra vita.

Greta

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.