Stefano Cecchin nuovo presidente di Arpa Lombardia

La nomina durante l'ultima seduta della Giunta regionale. Cecchina vive a Samarate dove è stato anche presidente del consiglio comunale

stefano cecchin

Nell’ultima seduta prima della pausa estiva, la Giunta regionale della Lombardia ha nominato il samaratese Stefano Cecchin nuovo presidente dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa).

Nato nel 1972 a Gallarate, laurea in scienze politiche e una lunga esperienza manageriale, Cecchin è stato direttore centrale Corporate Affairs di Fiera Milano e, dal 2013, consigliere di Fiera Milano Media.

In base alle modifiche introdotte lo scorso anno dalla legge regionale di semplificazione (Lr. 15 26/5/2017), che hanno fra l’altro portato all’abrogazione del Consiglio di amministrazione dell’Arpa, il presidente rivestirà per i prossimi cinque anni il ruolo di amministratore unico dell’Agenzia.

Nella stessa data, ai sensi di legge, il presidente ha provveduto alla nomina del direttore generale, confermando nell’incarico Michele Camisasca, al quale dall’agosto 2015 sono e restano in capo la legale rappresentanza e i poteri di gestione dell’Agenzia.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.