Bandana e coltello, assalto al distributore

Il malvivente ha operato da solo all'ora di chiusura per fuggire subito dopo a piedi. Il bottino della rapina è di 500 euro

Avarie

Ha aspettato il buio. Ma soprattutto l’ora di chiusura del distributore “Sommese petroli” di viale Verbano, lo stradone d’ingresso a Gavirate provenendo da Cocquio Trevisgo.

Poi, verso le 19 è entrato in azione: bandana di colore blu, cappellino rosso e coltello alla mano si è avvicinato al benzinaio e si è fatto consegnare l’incasso di 500 euro sotto la minaccia della lama, per scappare subito dopo a piedi.

Il gestore della pompa di benzina ha chiamato il 112 e di lì a poco è arrivata una pattuglia del nucleo operativo radiomobile di Varese, della stazione di Gavirate e  del reparto operativo.

I militari hanno ascoltato la ricostruzione del benzinaio e operato i rilievi di rito (nella foto, i militari sul posto).

Nella zona sono presenti telecamere, sebbene il distributore non sia in pieno centro ma lungo la statale e nei pressi di uno scalo minore della ferrovia che serve agli studenti per raggiungere il quartiere scolastico.

E proprio la ferrovia corre a pochi metri dal distributore, in una zona poco illuminata: da qui si possono raggiungere vie secondarie che si perdono fra campi e frazioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore