Malnate, buoni spesa per chi ricicla bottiglie di plastica

Domenica 18 maggio l'inaugurazione dell'ecocompattatore al motto di "Ricicla e risparmia"

eco compattatore

Riduci, ricicla, riusa”. Sono questi i temi sui quali l’attuale Amministrazione Comunale ha puntato e punterà per incentivare sempre più il ciclo virtuoso che ha portato Malnate ad eccellere nella gestione dei rifiuti.

Ecco allora che dopo aver promosso l’iniziativa “Zero Plastica Riuso&Menevanto”, donando borracce in alluminio a tutti gli studenti delle scuole malnatesi affinché, utilizzandole al posto delle bottigliette usa e getta, concorressero alla riduzione della plastica, l’Amministrazione lancia ora un nuovo progetto denominato “Ricicla e Risparmia”.

Sabato 18 maggio alle ore 11.30 in via Marconi (area ex casetta del latte), la cittadinanza è infatti invitata all’inaugurazione di un “compattatore incentivante”. Il dispositivo consentirà, a fronte del conferimento di bottiglie di plastica, di ottenere buoni sconto per la spesa.

«Questa iniziativa – spiega l’Assessore con delega all’Ambiente Giuseppe Riggi – nasce da alcune analisi merceologiche fatte, verificando in contenuto dei sacchi neri conferiti. Controllando ciò che i cittadini buttano ancora oggi nel secco, abbiamo infatti constatato che, nonostante Malnate con l’85% di raccolta differenziata sia oramai tra i Comuni più virtuosi d’Italia, c’è ancora una buona percentuale di materiali, tra i quali la plastica, nell’indifferenziato».  

«E’ per questo dunque – prosegue l’assessore – che abbiamo deciso di promuovere un progetto che mira ancora una volta a raggiungere plurimi obiettivi: migliorare ancor più la raccolta differenziata, agevolare il cittadino virtuoso con un risparmio sulla propria spesa e fare “rete” con il Commercio locale, offrendo la possibilità agli esercizi aderenti di avere una vera e propria “vetrina promozionale”»

«Questa azione – spiega Riggi – non è assolutamente antitetica, bensì complementare alle altre sinora promosse, quali ad esempio la distribuzione delle borracce; agiamo infatti nella consapevolezza che le tre R del ciclo virtuoso (riduci, ricicla, riusa) vadano promosse ed incentivate pariteticamente per ottenere il massimo dell’efficacia dal processo in atto. In via sperimentale e per i primi 6 mesi l’iniziativa verrà avviata in collaborazione con Coop Lombardia, che ha aderito per prima al progetto e compartecipa ai costi dello stesso. L’Amministrazione intende però estendere la proposta a tutti i commercianti locali e per questo, già in questi giorni, gli uffici stanno prendendo contatto con gli stessi per proporre loro la partecipazione ed estendere così il “pacchetto” delle convenzioni».

«Confidiamo nel fatto – conclude Riggi –  che questa, come altre attività, concorreranno a rendere Malnate ancor più virtuosa, ed invitiamo pertanto tutti a presenziare all’inaugurazione di sabato per apprendere meglio le caratteristiche del progetto e le modalità operative dello stesso».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore