“Da Annetta” diventa più grande. E Capolago diventa più bella

La convenzione con il Comune per l'ampliamento dello storico locale porterà alla castellanza vicino al lago un parcheggio, le pensiline del bus, un attraversamento pedonale con dosso e persino un orto urbano

Generico 2018

Dieci nuovi posti auto a uso pubblico, un piccolo orto urbano, un attraversamento pedonale con dosso rallentatore e poi ancora una nuova pensilina per la fermata dell’autobus.

Sono queste alcune delle novità che nei prossimi mesi prenderanno forma a Capolago grazie a una convenzione per la ristrutturazione e l’ampliamento dello storico ristorante “Da Annetta“, perla culinaria di Capolago fin dal 1928.

La delibera è stata approvata negli scorsi giorni dalla Giunta e permette la riqualificazione di un ampio settore nel centro del quartiere ai bordi del lago di Varese.

La proprietà del ristorante ha chiesto infatti di  recuperare parte del sottotetto dell’edificio storico e fare un ampliamento per aggiungere, alla tradizionale attività di ristorazione, anche una propria attività alberghiera, comprendente anche un parcheggio privato da 8 posti auto: in cambio, si sono impegnati a far realizzare diverse opere a favore della comunità.

LE OPERE PUBBLICHE PREVISTE

Saranno in tutto 1.095 i metri quadrati destinati all’uso pubblico: comprenderanno un nuovo parcheggio da 10 posti auto; la sistemazione dell’area di proprietà all’incrocio tra le vie Fè, Torti e De Amicis con il rifacimento della pavimentazione e la posa di una pensilina per la fermata dell’autobus; il rifacimento della pavimentazione e la realizzazione di un piccolo orto urbano sul lato opposto della strada, sempre su area di proprietà; un attraversamento pedonale con dosso rallentatore in via Fè; un percorso pedonale pubblico, interno alla proprietà, che collegherà il lotto con la fermata dell’autobus.

«Quello che abbiamo davanti – spiega l’assessore alla Pianificazione territoriale Andrea Civati – è un esempio concreto, che mostra come sia possibile potenziare l’offerta alberghiera di qualità della nostra città, far crescere un’attività storica e al contempo valorizzare tutto il patrimonio dei nostri quartieri».

«Capolago – aggiunge il consigliere comunale Alessandro Pepe, che vive nella Castellanza – avrà il suo primo parcheggio pubblico vicino all’area del Circolo. Un’opera fortemente richiesta e molto sentita dai cittadini; nessuno prima d’ora l’aveva mai realizzata e ora finalmente ci siamo. Questa operazione non interviene solo sulla carenza cronica di posti per le automobili, ma anche su altri problemi presenti nel rione come la sicurezza sulle strade e il decoro della fermata dell’autobus in via Fè. Non è solo l’attuazione di quanto promesso in campagna elettorale, ma anche un segnale di grande attenzione ai problemi e alle esigenze del quartiere».

La manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree resteranno in capo alla proprietà, che si assumerà, quindi, anche l’impegno di tenere in ordine ciò che avrà realizzato.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore