Spari vicino al maneggio, cavallo si spaventa e fa cadere una ragazza

Un cacciatore ha esploso quattro colpi facendo spaventare un cavallo durante un'esercitazione. La cavallerizza 26enne portata in ospedale (immagine di repertorio)

cavallo

Un cacciatore spara, il cavallo si spaventa e fa cadere una ragazza di 26 anni. È accaduto a Tradate, intorno alle 10.30 di sabato mattina, nell’area boschiva al confine con Lonate Cepppino.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti pare che un cacciatore abbia sparato quattro colpi all’interno dell’area adibita comunque a caccia, proprio mentre in un campo vicino, dove c’è il maneggio, la ragazza si stava esercitando con gli istruttori. Al suono degli spari, che non erano in direzione del maneggio, il cavallo si è spaventato e ha iniziato la sua corsa, la ragazza ha cercato di rimanere in sella, ma alla fine non ce l’ha fatta, cadendo sul terreno.

La giovane cavallerizza ha perso conoscenza durante per qualche secondo. Sul posto sono intervenuti i soccorsi di Areu e la ragazza è stata portata dall’ambulanza al Pronto Soccorso dell’ospedale di Tradate. Per fortuna per lei non ci sono gravi conseguenze. Il cacciatore, chiamato dai responsabili del maneggio, non si sarebbe fermato sul posto. Mentre sono stati chiamati i carabinieri per segnalare l’accaduto in questa zona di confine che è sicuramente zona di caccia, ma è anche molto vicina al maneggio ed abitazioni.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 26 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore