Cambiamenti climatici, torna “fridays for future“

Venerdì prossimo, 29 novembre, si replica per la grande manifestazione. Ecco il programma

I cartelli di fridays for future

Dopo la grande manifestazione dei mesi scorsi che ha visto i ragazzi delle scuole sfilare per le vie del centro e sul lungolago, venerdì prossimo, 29 novembre, si replica per la grande manifestazione nell’ambito di Fridays for future.

A Luino da tempo è attivo un gruppo su facebook che seguendo il motto «Il momento di agire è ora!!!», sta organizzando l’iniziativa che si terrà fra quattro giorni.

«Le nuove generazioni hanno ragione nel chiederci conto. Sono loro che oggi si devono adattare e correre ai ripari dagli interventi umani sull’ecosistema, fonte dell’aumento di anidride carbonica e degli inquinanti. Questi ragazzi sono una ventata di speranza, perché ricordano al mondo politico, economico e finanziario, che ognuno di noi può fare qualcosa contro il climate change», dicono gli organizzatori, che hanno già stilato il programma di venerdì.

29 Novembre 2019 4° SCIOPERO MONDIALE PER IL CLIMA A LUINO

ORE 8:20 raduno degli studenti nel Piazzale E. Sogno muniti di sacchi e guanti
ORE 9.30 davanti al comune incontro con l’Amministrazione
ORE 10.00 al Parco Ferrini per mercatino del riuso, laboratori, musica dal vivo
ORE 14.00 sgombero e pulizia
ORE 14.30 al Palazzo Verbania proiezione del documentario “Before the Flood”
ORE 17.00 merenda equosolidale
ORE 17.30 cerimonia “Luino città per la vita contro la pena di morte”
ORE 18.00 presentazione del libro di Antonio Salvati “L’Africa non uccide più”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.