Quantcast

“L’allenatore e la ballerina” al Teatro Nuovo di Gallarate

Una storia di calcio, amore e persecuzioni, dedicato a Erno Egri Erbstein e a Susanna Egri, sua figlia notissima ballerina e coreografa

Generico 2018

Uno spettacolo delicato e appassionante al Teatro Nuovo di Madonna in Campagna a Gallarate: sabato 18 gennaio, alle ore 21, è in scena “L’allenatore e la ballerina“, proposto dalla compagnia teatrale Giovani di Lucca, per la regia di Nicola Fanucchi

Lo spettacolo ”L’Allenatore e la Ballerina”è una  storia di calcio, amore e persecuzioni, dedicato a Erno Egri Erbstein e a Susanna Egri, sua figlia notissima ballerina e coreografa.
Erno Egri Erbstein, calciatore e allenatore di calcio Ungherese, di origini ebree, scomparso nella tragedia di Superga che il 4 maggio 1949 coinvolse il “ Grande Torino”, è stato allenatore della Lucchese dal 1933 fino al 1938 anno in cui fu costretto ad emigrare a Torino a causa dell’entrata in vigore delle leggi razziali fasciste.
La vita di Erno e sua figlia Susanna, si muove fra Italia, Olanda, Germania, Ungheria: una fuga dal male e dalla follia delle leggi razziali alla ricerca della bellezza e dell’amore.

LA COMPAGNIA
L’Allenatore e la Ballerina, prodotto dall’Associazione Musicale Modigliani di Livorno, nasce come spettacolo teatrale dall’idea di Nicola Fanucchi e Cataldo Russo, poliedrici artisti attivi nel panorama artistico italiano e internazionale. Per la realizzazione di questo spettacolo è stato coinvolto un affiatato cast di giovani artisti provenienti dalla prestigiosa Compagnia Teatrale Giovani di Lucca.
I Giovani di Lucca, nascono nel 1978 grazie ad un gruppo di studenti, guidati in questa avventura da alcuni esperti nel campo teatrale, già appartenenti allo Stabile Lucchese di Arte Drammatica, un gruppo che agiva a Lucca negli anni ’50 guidati dal regista Nando Guarnieri.

prenotazioni all’indirizzo mail teatronuovo@mariareginadellafamiglia.it oppure al numero di telefono 0331245580

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore