Anche Lavena piange la sua prima vittima

L'annuncio dal sindaco Massimo Mastromarino. “Il dolore prevale sulle parole. La nostra comunità si stringe con affetto attorno ai suoi cari“

Avarie

«Un nostro concittadino ricoverato da oltre una settimana in Ospedale, non c’è l’ha fatta. È spirato questa mattina a seguito di un repentino e fatale aggravamento del suo stato di salute».

La notizia arriva in serata e viene data dal primo cittadino di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino.

«Il dolore prevale sulle parole. La nostra comunità si stringe con affetto attorno ai suoi cari. Nel silenzio, anche dei social, accompagniamoli nel loro dolore.
La vita continua anche dopo la morte. La vita continua nel ricordo dei propri cari, nella memoria e nella storia della nostra comunità», conclude il sindaco..

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore