Giovedì 6 agosto al Broletto “The farewell – una bugia buona”

La storia vera di una bugia che la regista Lulu Wang trasforma in un film

Generico 2018

Giovedì prossimo 6 agosto alle ore 21.15,  nel cortile di Palazzo Broletto di Gallarate per la rassegna Lo schermo & la Luna organizzata dal Cinema delle Arti in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura di Gallarate, verrà proiettato il film The farewell – una bugia buona della regista Lulu Wang.

Una storia vera che la stessa regista ha vissuto. La protagonista Billi Wang (Awkwafina) è nata a Pechino ma vive a New York da quando aveva sei anni. Il suo contatto sentimentale con la Cina è Nai Nai (Shuzhen Zhao), la sua vecchia nonna, ancorata alle tradizioni e alla famiglia.
A Nai Nai viene diagnosticato un cancro. Figli e nipoti, traslocati negli anni in America e in Giappone, rientrano in Cina per riabbracciarla e per ‘improvvisare’ un matrimonio…

Ricordiamo che il costo unico del biglietto è di € 5 e in caso di maltempo le proiezioni si tengono al Cinema delle Arti, organizzato secondo le normative di sicurezza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.