Buoni spesa a Busto, il Pd: “Importante sostegno dal Governo per le famiglie in difficoltà”

Per la sola città di Busto Arsizio si tratta di 443.359 euro che potranno essere utilizzati dall’Amministrazione comunale in aggiunta ai fondi già stanziati nei mesi precedenti

buoni spesa

Il Partito democratico di Busto Arsizio commenta positivamente il nuovo stanziamento approvato dal Governo per i buoni spesa alimentari a sostegno delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria.

«E’ stata approvata oggi la ripartizione del fondo di 400 milioni di euro per i buoni spesa alimentari contenuto all’interno dei 5 milioni di euro stanziati dal Decreto Ristori – scrive il Pd bustocco in una nota – Si tratta di un’importante misura di sostegno per tutte le famiglie in difficoltà economica a causa del Covid-19».

Per la sola città di Busto Arsizio si tratta di 443.359 euro che potranno essere utilizzati dall’Amministrazione comunale in aggiunta ai fondi già stanziati nei mesi precedenti.

«Grazie al lavoro del Senatore Alfieri, del gruppo parlamentare Pd e del Governo possiamo dimostrare ancora una volta la nostra vicinanza a tutte le persone che oggi soffrono gli effetti peggiori della pandemia – dice il segretario cittadino Pd Paolo Pedotti – Fino a poche settimane fa alcune forze politiche fingevano di non riconoscere gli sforzi del Governo, speriamo abbiano cambiato idea perché serve coesione nella lotta alla pandemia».

«Come gruppo PD ci siamo impegnati per riproporlo nel dl ristori ter dopo che già in primavera si era rivelato uno strumento efficace», commenta il senatore varesino del Pd Alessandro Alfieri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.