Un nuovo Parco giochi inclusivo per Cerro di Laveno Mombello

Nuove attrezzature e ampliamento per il parco giochi già esistente sul Lungolago Perabò

primi giochi parco gioia villa mylius

Dimostratasi sensibile al tema sin dalla campagna elettorale di settembre, l’Amministrazione di “Civitas”, con il prezioso contributo dell’Ufficio Tecnico Comunale di Laveno Mombello, ha ottenuto da Regione Lombardia un importante finanziamento di trentamila euro per avviare un intervento di riqualifica dell’area giochi esistente nella frazione di Cerro, trasformandola in parco giochi inclusivo con l’obiettivo di favorire la socializzazione e l’integrazione dei bambini, anche con disabilità fisiche e sensoriali.

Con la messa a sistema delle attrezzature presenti e delle nuove forniture, verrà ampliata la zona ludica del Lungolago Perabò. L’area di intervento è una superficie complessiva di 265 metri quadri, su di essa verranno installate delle grafiche, sia bi- che tri-dimensionali, in parte a tema mondo acquatico ed in parte destinate al gioco a terra quali il tradizionale “gioco della campana”.

Sotto i singoli giochi la pavimentazione sarà di colore beige per ricreare l’idea di isole mentre il resto della superficie sarà blu come l’acqua. Le nuove forniture prescelte consisteranno poi in un “polipo tridimensionale” in vetroresina rivestito in gomma, in un pannello gioco xilofono ed in un trampolino ad incasso. La nuova pavimentazione in gomma, a protezione delle aree gioco, verrà realizzata al 90% con materiale riciclato e riciclabile al 100%, mentre i componenti delle varie attrezzature ludiche prescelte sono pienamente sostenibili a livello ambientale.

In conclusione, si è optato quindi per un’offerta ludica che, partendo dall’idea della realizzazione di una pavimentazione in gomma, dia la possibilità di accedere alle attrezzature gioco senza difficoltà, barriere e divisioni, puntando altresì sulla personalizzazione dell’area mediante il richiamo ai giochi tradizionali e la creazione di stimoli per fantasticare e giocare con la fauna acquatica.

La filosofia dell’intervento è che i giochi siano universalmente fruibili e divertenti per tutti cosicché ogni bambino possa giocare, divertirsi e relazionarsi con i suoi coetanei per gioire e crescere insieme, superando eventuali disabilità motorie, sensoriali o cognitive. Seguiranno altri interventi per riqualificare e valorizzare i Parchi giochi di Laveno, Ponte e Mombello.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.