Legò e violentò una donna la notte di Natale a Gorla Minore, 39enne a processo

Il giudice per l'udienza preliminare ha disposto il processo per l'uomo che ha anche patteggiato un anno di reclusione per lo spaccio di stupefacenti

parcheggio multipiano tribunale busto arsizio

Andrà a processo il 39enne di Gorla Minore che la notte tra il 25 e il 26 dicembre scorso avrebbe abusato sessualmente e legato una donna di 43 anni, dopo averla attirata con la scusa di una proposta di lavoro. L’uomo è comparso oggi davanti al giudice per l’udienza preliminare Stefano Colombo e, dopo aver patteggiato una pena di un anno per spaccio di stupefacenti, è stato rinviato a giudizio per la violenza sessuale.

A.D., infatti, prima di abusare della donna, le avrebbe offerto della cocaina approfittando della sua dipendenza. Il 39enne avrebbe abusato a sua volta della sostanza durante l’intera notte, intervallando le sniffate alle violenze sulla povera vittima che veniva legata con lo scotch in base alla posizione che più aggradava il gorlese. Ora emerge anche che avrebbe accolto dei clienti in casa per vendergli della cocaina.

La 43enne sarebbe riuscita a salvarsi solo grazie ad un momento di distrazione del suo aguzzino, recuperando il telefono e mandando un messaggio ad un’amica che ha poi avvertito le forze dell’ordine.

Legata e violentata per un’intera notte mentre il suo aguzzino continuava a spacciare

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.