Il sindaco di Gavirate premia tre studentesse promosse con 10 e lode

Le tre ragazze, che hanno terminato la terza media con la votazione massima, hanno ricevuto una borsa di studio di 300 euro

premiazione studentesse

Tre studentesse da 10 e lode premiate dal sindaco di Gavirate Silvana Alberio. Il 23 dicembre scorso, le tre alunne, che frequentano l’istituto comprensivo Carducci, sono state convocate a Villa Ponce De Leon per ricevere il premio di 300 euro come borsa di studio. Il riconoscimento rientra nel piano del diritto allo studio come premio per chi finisce l’ultimo anno delle  medie con una votazione di almeno 10/10. 

I premi sono andati a Giulia Cernuto, Benedetta Marocchi e Beatrice Marzagalli. 

Le tre ragazze, presenti con le famiglie, hanno ritirato l’assegno direttamente dal sindaco che si è complimentato a nome di tutta l’amministrazione comunale con l’augurio che il premio sia solo l’inizio beneaugurante di un percorso ricco di soddisfazioni. Oltre al sindaco era presente il funzionario responsabile del servizio scolastico Maria Carla Scarfò.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.