I giovani della Croce Rossa da tutta la Lombardia si ritrovano a Varese

Una giornata di giochi e attività per i giovani volontari e volontarie: giochi, quiz e attività in una gara a squadre per divertirsi imparando a conoscere a fondo tutte le realtà che compongono la Croce Rossa Italiana

lombardiadi cri

Un mondo tutto da scoprire quello della Croce Rossa, che nella giornata di oggi, domenica 2 ottobre, ospitata dalla scuola media Silvio Pellico di Varese, ha riunito tutti i volontari più giovani della Lombardia: giochi, quiz e attività in una gara a squadre per divertirsi imparando a conoscere a fondo tutte le realtà che compongono la Croce Rossa Italiana.

Galleria fotografica

Alla scuola media “Silvio Pellico” di Varese Croce Rossa Italiana ha dato vita alle Lombardiadi 4 di 15

Nella palestra della scuola sono stati sistemati una serie di stand tenuti da alcuni rappresentanti dei gruppi CRI: il corpo militare e le infermiere della Croce Rossa; truccatori e simulatori, che ricreano alla perfezione ferite di ogni tipo con il trucco, ai livelli di Hollywood, e che con il loro lavoro rendono le simulazioni e le esercitazioni quanto più possibili vicine alla realtà; lo stand che si occupa di manovre di disostruzione pediatrica, i cui volontari tengono corsi molto interessanti e importanti frequentati anche da esterni al cri, soprattutto mamme; lo stand dedicato alla promozione e sensibilizzazione riguardo alla donazione del sangue; il gruppo di comunicazione e innovazione, che sta lavorando per far conoscere le attività di Croce Rossa anche attraverso i canali social e soprattutto sta modernizzando il lavoro fatto fino ad ora al fine di poter raggiungere anche i giovani.

È importante ricordare che Croce Rossa non presta servizio e assistenza solo sulle ambulanze, tra i vari stand presenti oggi vi erano anche i volontari del soccorso su pista, del soccorso in acqua, l’unità cinofila per il recupero persone e soprattutto il soccorso con mezzi e tecniche speciali, che collabora con i vigili del fuoco e si occupa di tutto ciò che comporta la ricerca di dispersi e salvataggio da situazioni di grave pericolo, come possono essere ad esempio le macerie.

Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontarietà, Unità e Universalità: sono questi i sette valori fondamentali di Croce Rossa, di cui i suoi volontari si fanno veicolo per il futuro, con la speranza che sempre più giovani si interessino e si avvicinino a questo mondo.

“È veramente un piacere essere qui oggi a questo importante e primissimo appuntamento – ha affermato il Sindaco di Varese Davide Galimberti – E’ importante per tanti aspetti: innanzi tutto perchè voi siete il meglio della Regione Lombardia e dei giovani della nostra regione e lo abbiamo visto non solo oggi, ma in tutti questi anni di pandemia, dove voi, insieme a tante altre associazioni siete stati in prima linea ad aiutare in diversi momenti difficili. Questo penso sia un grande orgoglio per le vostre famiglie, per coloro che nella Croce Rossa da anni cercano di trasmettere alcuni valori fondamentali. Siete un esempio importante di grande impegno che sia da scuola anche per tanti vostri coetanei”.

francescamarutti3@gmail.com
Pubblicato il 02 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Alla scuola media “Silvio Pellico” di Varese Croce Rossa Italiana ha dato vita alle Lombardiadi 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.