Ricerca

» Invia una lettera

La politica della paura “percepita”

1 di 1

La politica della paura \"percepita\"
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

4 giugno 2018

Gentile Redazione,

se teniamo conto che buona parte della campagna elettorale leghista ha fatto leva esclusivamente sulla questione migranti e sulla sicurezza percepita da questa “invasione” si può dire che la dichiarazione di oggi di Salvini sull’operato di Minniti (precedente Ministro dell’Interno del PD) stride parecchio.

Perchè questo paese magicamente in due giorni è passato da uno Stato “fuori controllo” ed “inerte” ad un esempio di “discreto lavoro” sulla regolazione dei flussi.
Fatemi capire…molti hanno votato Lega spinti dalla paura “percepita” della invasione e di un PD nullafacente ed ora viene fuori che tutto sommato hanno lavorato bene.

Il mio giudizio sulle dubbie capacità raziocinanti degli italiani si rafforza sempre di più.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.