Ricerca

» Invia una lettera

Quando la garanzia dei 6 mesi, scaduta da 9 giorni, non vale più

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

4 settembre 2015

Caro direttore
La notte del 2 luglio esplode l’oblo della lavatrice…per fortuna è notte ed in garage quindi non si fa male nessuno! I vestiti sono distrutti e la lavatrice è da riparare. Pensi che non ci siano problemi, è ovviamente un difetto di fabbrica ed è in garanzia: l’abbiamo comprato a dicembre (il 23 per essere precisi) per poi scoprire che non è coperta della garanzia per prodotto difettoso perché deve succedere entro 6 mesi dalla data di acquisto, e neanche di quella di legge dei 2 anni perché si tratta di una parte in vetro…quindi il costo della riparazione è a carico nostro ed anche dell’uscita del tecnico…quasi quasi il costo è quello di una nuova…è comunque visto che il vetro è anche dentro la lavatrice non si capisce ancora veramente l’entità del danno!!
In un mondo civile la società produttrice aiuterebbe o almeno risponderebbe al reclamo, ai diversi tentativi di contatto, ma niente nessun riscontro nonostante l’ennesimo sollecito. Ora provo a vedere se anche voi avete dei consigli per ora ho scritto anche all’associazione consumatori Lombardia ma anche qui nessun riscontro. Provo anche con la società madre che tra altra mette in evidenza nel loro brand il customer server come punto di forza…MAH! Se qualcuno può aiutare…ormai è un questione anche di principio e vorrei almeno delle risposte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.