MASI Museo Museo d’arte della Svizzera Italiana

Il Museo d’arte della Svizzera italiana (MASI Lugano) nasce nel 2015 dall’unione tra il Museo Cantonale d’Arte e il Museo d’Arte della Città di Lugano, istituti pubblici attivi da decenni sul territorio cittadino.

Grazie alla sua posizione privilegiata al crocevia culturale tra il sud e il nord delle Alpi, in pochi anni il MASI si è affermato come uno dei musei d’arte più visitati in Svizzera.

Nelle due sedi – quella ospitata nella moderna architettura del centro culturale LAC e quella storica di Palazzo Reali – il MASI offre una ricca programmazione con mostre temporanee e allestimenti della collezione sempre nuovi. Attraverso un’ampia offerta di mediazione in più lingue, attenta ai valori di inclusione e accessibilità, il MASI si impegna a far vivere a tutte le persone un’esperienza partecipativa e stimolante al museo. L’offerta artistica è inoltre arricchita dalla collaborazione con la Collezione Giancarlo e Danna Olgiati – parte del circuito del MASI – interamente dedicata all’arte moderna e contemporanea.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.