Upim Varese ha chiuso definitivamente

3 di 4

3 di 4

30 Giugno 2020

L’ultimo giorno di apertura è stato sabato 27 giugno. Ora le serrande sono abbassate e al posto delle cassiere c’è un cartello che ringrazia la clientela e la invita ad “andare nei punti vendita di Cocquio Trevisago e Busto Arsizio” dove alcuni di loro hanno accettato di trasferirsi. Con l’Upim hanno chiuso anche Euronics, Croff e Lillapois, che avevano punti vendita all’interno della struttura. Di questi, solo l’ultimo è rimasto ancora in città, con il punto vendita mel palazzo Coin

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.