Alpinista bloccato sul nevaio della Grigna, lo soccorre il “Drago 84”

11 gennaio 2020

Nel pomeriggio di  sabato 11 gennaio poco dopo le 13  gli specialisti del reparto volo Lombardia dei vigili del fuoco sono intervenuti sul monte Grigna Settentrionale (Lecco) nel canale del Nevaio a quota 2100 metri sopra al rifugio Betti-Buzzi per soccorrere un alpinista che rimasto bloccato su una parete di ghiaccio, impossibilitato a muoversi, aveva dato l’allarme. Immediatamente da Malpensa si è alzato in volo il “Drago 84” con a bordo i soccorritori, che una volta individuato l’escursionista hanno sganciato nel punto dove era bloccato l’alpinista un operatore che ha messo in sicurezza lo sportivo. Entrambi sono stati recuperati e trasportati in una zona sicura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.