Gli eterni ragazzi “in colzoncini corti” che tengono vivo il Cinema

Sono una decina i volontari che tengono aperta la rinata Sala della Comunità, convertita alla proiezione digitale. La ricetta: coinvolgimento della comunità e prezzo del biglietto sempre ridotto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.