Reportage dal Pronto Soccorso di Varese

Loro sono la prima linea, quella dove si abbattono le ondate del Covid a ritmo di 30/40 pazienti al giorno. Ma se il Pronto Soccorso dell’ospedale di Varese sta resistendo è grazie al lungo e intenso lavoro di tutta la rete degli ospedali dell’ASST dei Sette Laghi. Qui, nell’ospedale più importante della provincia che è il nuovo epicentro della pandemia in Italia, non si vedono scene di ambulanze in coda e malati in coda in auto. Ecco Perché

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.