Un rap per i parcheggi blu

Il piano della Sosta di Varese ha ispirato persino un rap: si intitola “Parcheggi blues” ed è interpretato dai Fritto Mista featuring GanzaLadra & Vaiola.

Una ordinaria giornata di ricerca parcheggi, nell’era delle strisce blu varesine: a farlo è una band di giovani che si ritrova nella città giardino: «Non hai voglia di pagare, camminare è ancora peggio: è il momento di inventarsi sto parcheggio»

Il testo è di Muffa, FabloB, Prev che si domandano anche «A che ora è la fine del mondo? la macchina non la parcheggio, la nascondo»

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.