Piccoli alunni, grandi ambientalisti

Si è conclusa l'esperienza di Green School di Agenda 21 che ha coinvolto 14 scuole su temi legati al risparmio energetico, rifiuti, tutela dell'ambiente

Scuole che perfezionano la propria raccolta differenziata e riducono la produzione di rifiuti acquistando prodotti sfusi per la merenda; compostaggio scolastico; guardiani della luce che controllano gli sprechi; orti e stagni didattici; pubblicazioni sul lago e sulle sue risorse ittiche; pedibus e "LampaBilly" la lampadina a fluorescenza che insegna ai bimbi delle scuole materne il risparmio energetico. Sono solo alcune delle esperienze realizzate nell’anno scolastico in conclusione dalle Green School di Agenda 21 Laghi.

Sono 14 le scuole che sono giunte al termine del progetto Green School realizzato da Agenda 21 Laghi con il coordinamento operativo del CAST di Laveno Mombello. Il progetto prevede formazione e supporto alle scuole di ogni ordine e grado che si impegnano a ridurre il proprio impatto sull’ambiente e a educare i propri alunni ad un atteggiamento attivo di tutela dell’ambiente. Le Green School sono costruite su 4 pilastri portanti: risparmio energetico, riduzione e riciclaggio dei rifiuti, mobilità sostenibile e sull’educazione ambientale come parte integrante del Piano dell’Offerta Formativa.
Al termine del progetto la commissione ha assegnato un premio di 500€ alle migliori esperienze realizzate e la certificazione di Green School alle scuole che hanno raggiunto gli obiettivi minimi previsti. I premi sono stati assegnati a:
– Scuola dell’infanzia Serbelloni di Taino per il progetto di riduzione e riciclaggio dei rifiuti
– Scuola Primaria Galileo Galilei di Ispra per il progetto di riduzione e riciclaggio dei rifiuti
– Scuola Secondaria A. Frank di Biandronno per il progetto di risparmio energetico
– Scuola Primaria Manzoni di Malgesso per l’educazione ambientale

I premi e le certificazioni (ottenute da 11 scuole su 14) saranno consegnati nelle feste che si realizzeranno Lunedì 30 maggio dalle 9.30 alle 11.30 presso il Centro Dell’Olmo di Taino per le scuole dell’Infanzia, e Martedì 31 maggio dalle 9.00 alle 11.30 presso la Sala Polivalente di Varano Borghi per le scuole primarie e secondarie.
Ottimi i risultati raggiunti in termini di riduzioni delle emissioni di CO2 grazie all’impegno dei bambini e originali le soluzioni didattiche adottate per l’educazione ambientale anche con i bambini della scuola dell’infanzia.
Tutti i materiali prodotti dalle scuole saranno presto disponibili sul blog del progetto nella sezione "Green school" del sito www.agenda21laghi.it
 con l’intenzione di condividere le buone pratiche realizzate anche con altre scuole che si potranno unire nel prossimo anno scolastico alle Green School di Agenda 21 Laghi.
Informazioni sulle motivazioni dei premi e i risultati e il programma delle feste si possono trovare sul sito di Agenda21Lghi www.agenda21laghi.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.