Greta e Vanessa sono state liberate

L'annuncio di diverse agenzie di stampa che riportano fonti vicine ai ribelli siriani anti Assad. Le due ragazze sarebbero già in Turchia. La conferma di Palazzo Chigi in serata

Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, le due volontarie rapite a fine luglio in Siria, sarebbero state liberate. Lo annunciano diverse agenzie di stampa che riportano fonti vicine ai ribelli siriani anti Assad. Le due ragazze dovrebbero arrivare a Ciampino già in nottata. La conferma è arrivata da Palazzo Chigi in serata con un tweet:


Felice il fratello di Greta, Matteo, che ha parlato a nome della famiglia Ramelli: «Ringrazio tutti, il popolo italiano e chi ha lavorato per la liberazione. Quando la riabbraccerà le diro che è una grande». La famiglia Ramelli ha ricevuto anche la chiamata del primo ministro Matteo Renzi. Davanti alla casa di Gavirate numerosi giornalisti arrivati per raccogliere informazioni e le prime reazioni dopo la notizia della liberazione di Greta e Vanessa. La famiglia Ramelli intorno alle 20.30 è uscita di casa e si è allontanata, probabilmente per raggiungere Roma dove Greta arriverà in nottata. La madre uscendo di casa ha detto di aver scambiato qualche parola con la figlia e che non vede l’ora di riabbracciarla.


Salvatore Marzullo, il papà di Vanessa
, ha appena rilasciato un’intervista a Rai News 24: «Quella che sto vivendo è una gioia grande, mi sembra di rinascere. La notizia ufficiale l’ho ricevuta un’ora fa. Con l’ufficialità posso dire che finalmente è tutto risolto. Quando la vedrò le darò un grande abbraccio. Portiamola a casa e poi ci saranno tante cose da dirle. Voglio ringraziare il governo e la Farnesina, hanno avuto la capacità di tenermi sereno».

Il ministro Maria Elena Boschi ha comunicato la notizia alla Camera dei Deputati, che ha applaudito per la liberazione delle due ragazze.

———

Questo il tweet della Farnesina:

Questo il tweet di Federica Mogherini, Alto Commissario alla politica estera della Ue:


Intanto a quanto riferisce l’Ansa, il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, aspettarà in nottata, all’aeroporto militare di Ciampino, l’arrivo delle due cooperanti.
Nel frattempo monta la polemica sul presunto riscatto di "12 milioni di dollari" pagato per il rilascio di Greta e Vanessa. Secondo Adnkronos, l’account Twitter da cui è partita la notizia @ekhateb88, sarebbe vicino ai ribelli anti-Assad. 
A quanto riferisce l’agenzia di stampa araba Al Jazeera, le due volontarie sarebbero state rilasciate dall’ala siriana di Al Qaeda, il fronte Al-Nusra.  

LEGGI ANCHE: Il rapimentoChi sonoCosa facevano in SiriaIl video

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2015
Leggi i commenti

Video

Greta e Vanessa sono state liberate 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.