I sogni della Unendo Yamamay passano ancora da Baku

Sarà l'Azeryol la prossima avversaria in Champions delle bustocche, che nella capitale azera vinsero la prima Coppa Cev nel 2010

               

(Il momento dell’estrazione della Unendo Yamamay)


C’è ancora Baku nel destino della Futura Volley Busto Arsizio che nella capitale azera sollevò il suo primo trofeo continentale, la Coppa Cev 2010. Sarà infatti l’Azeryol, una delle squadre della città, allenata da coach Chervyakov l’aversaria della biancorosse nei “Play-off 12” di Champions League. Le ragazze di Busto, seconde classificate del Pool C incontreranno quindi le azere, a loro volta seconde classificate del girone B: sulla carta quindi un sorteggio non dei peggiori per la squadra di Parisi, quello che si è tenuto oggi – giovedì 29 – a Lussemburgo. Meno bene è andata all’altra squadra italiana, la Nordmeccanica Piacenza, che affronterà la Dinamo Mosca vincitrice proprio del girone della Unendo Yamamay.
Il doppio confronto è in programma nelle date dell’11 e 18 febbraio, con gara di andata in Azerbajan e di ritorno al Palayamamay; chi vince approderà alla fase successiva, i cosiddetti "Play-off 6", ultimo step prima delle Final Four. Nel corso della cerimonia odierna la CEV ha comunicato anche la sede delle stesse Final Four che si terranno in Polonia, nel palasport della Chemik Police il 4 e 5 aprile prossimi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.