Guide d’eccezione al Museo Maga

Domenica 29 gennai l'ingresso al museo sarà gratuita in occasione delle visite guidate alla mostra a cura degli studenti del Liceo Scientifico L. Da Vinci e Liceo Classico G. Pascoli di Gallarate

Arte - Mostre

Domenica 29 gennaio 2017, al Museo MA*GA di Gallarate s’inaugura L’esperienza dell’arte, il nuovo ciclo di attività didattiche per adolescenti, che propone laboratori dedicati agli adolescenti che dialogheranno con alcuni artisti italiani contemporanei invitati per l’occasione. Nel pomeriggio alle 17 si terrà anche l’appuntamento del ciclo di incontri con gli autori della mostra “Ritmo sopra a tutto” insieme a Giampiero Neri, Jacopo Ramonda e Franco Buffoni per parlare di “Elisione semantica o sintattica? “.

Per celebrare l’evento, per tutta la giornata di domenica 29 gennaio, l’ingresso al MA*GA sarà gratuito, con la possibilità di usufruire del servizio di visite guidate a cura degli studenti del Liceo Scientifico L. Da Vinci e Liceo Classico G. Pascoli di Gallarate che, dopo un percorso di formazione e approfondimento, guideranno il pubblico alla scoperta della mostra “Ritmo Sopra a tutto”.

Il progetto è caratterizzato anche da una fase denominata peer to peer in cui gli studenti guideranno altre classi della stessa scuola tra le opere della mostra. Il programma di attività sperimentali, curato dal Dipartimento Educativo del Museo MA*GA, con il sostegno di Fondazione Cariplo, aprirà il museo verso nuove forme di didattica dell’arte, basate sulla scoperta dei linguaggi ma anche delle professioni che si possono svolgere all’interno di un’istituzione.

Alla base del progetto vi è la convinzione che l’incontro diretto tra artisti e giovani sia il territorio ideale per lo sviluppo di competenze e progettualità fondamentali per lo sviluppo educativo e professionale dei giovani, a prescindere da quale ambito specifico andranno poi ad approfondire.

Sarà un programma intenso che al MA*GA vedrà alternarsi oltre 500 studenti provenienti da vari istituti della città e del territorio tra cui i Licei di Viale dei Tigli e ISIS Gadda Rosselli di Gallarate, i Licei Artistici di Varese e Busto Arsizio e l’ITE E. Tosi di Busto Arsizio, con una serie di appuntamenti quotidiani che si protrarranno fino alla fine dell’anno scolastico.

Il programma di L’esperienza dell’arte proseguirà con tre workshop speciali condotti da artisti. Il primo, dal 30 gennaio al 4 febbraio 2017, vedrà Francesco Bertocco, artista e regista, tenere un laboratorio che porterà alla produzione di una video installazione che sarà successivamente presentata al pubblico. Il lavoro, realizzato con gli studenti dell’ITE Tosi di Busto Arsizio, ISISS Geymonat di Tradate, IIS Verri di Busto Arsizio, ITCG Maggiolini di Parabiago e finanziato con i fondi del progetto LAB.it, si svilupperà attorno alle questioni estetiche e poetiche del tema del volo e sarà realizzato in collaborazione con Volandia.

Quindi, dal 6 Febbario 2017 Alessandra Ferrini, con gli studenti del Liceo Frattini di Varese e Candiani di Busto Arsizio, proseguirà il proprio lavoro di carattere video documentarista, recentemente esposto alla Quadriennale di Roma, dedicato alle relazioni tra arte contemporanea, archivi e storia.

Nei mesi successivi saranno coinvolti altri istituti come il Liceo Classico e Linguistico Crespi di Busto Arsizio e ISIS Gadda Rosselli di Gallarate; per essi è stata prevista un’attività di progettazione e conduzione di mini tour guidati per la città di Gallarate rivolti al pubblico, in cui tra momenti performativi di lettura e storia dell’arte i ragazzi racconteranno i monumenti e gli edifici più interessanti della città.

Infine, con Jacopo Miliani si svolgerà un percorso dedicato alla coreografia come linguaggio artistico contemporaneo, pensato per gli studenti del Liceo Musicale Coreutico Pina Bausch di Busto Arsizio.

Come ogni fine anno scolastico, tra maggio e giugno, si terrà un evento di presentazione dei progetti realizzati, con molti adolescenti al museo, direttamente coinvolti nel loro percorso formativo tra le professioni e le occasioni offerte dall’arte contemporanea.

Questi laboratori sono condotti con il supporto di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunitaria del Varesotto, Bando Emblematici Minori.

Il laboratorio di Francesco Bertocco è inoltre sostenuto dall’AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani.

 

Museo MA*GA
Via De Magri 1 – 21013 Gallarate (VA)
Informazioni: Tel. +39 0331 706011; info@museomaga.it; www.museomaga.it
Ingresso gratuito domenica 29 gennaio, 11.00-19.00

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.