Ricerca

» Invia una lettera

Condanniamo l’attentato a Gemonio

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 gennaio 2009

Caro direttore,
non voglio neanche pensare che la Lega si sia fabbricata un attentato pubblicitario, viviamo già tempi abbastanza oscuri senza bisogno di alimentare odii e polemiche.
Non voglio nemmeno definire imbecille l’autore del gesto, chi fa queste porcherie contro qualsiasi forza politica sa bene quello che fa e va fermato, punito e messo in condizione di non nuocere oltre
In democrazia nessuna sede di partito deve essere oggetto di attentati o gesti vandalici e questa regola deve valere per tutti soprattutto se il partito oggi colpito non ha mai usato questi metodi contro altre forze politiche.
Vorrei pertanto dire al signore simpatizzante della Lega di Gemonio che anche chi non condivide l’idea leghista non ha alcuna difficoltà a condannare senza ma e senza se un simile gesto. Almeno per quanto mi riguarda.

Roberta Lattuada

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.