Ricerca

» Invia una lettera

Le “regole” del’autovelox

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

12 ottobre 2007

Egregio Direttore,

vorrei aiutare il signor Leo nel chiarire i dubbi circa la liceità dei modi di utilizzo degli autovelox.
Il nuovo comma 6bis dell’art. 142 del Cds, così modificato dal cd decreto Bianchi successivamente convertito in legge, stabilisce che gli autovelox devono essere 1)preventivamente segnalati e 2)ben visibili, mediante cartelli o dispositivi di segnalazione luminosa, secondo modalità che verranno stabilite per regolamento. Mancando, al momento, tale indicazione regolamentare, si potrebbe addiritura obiettare che nessuna postazione per il controllo della velocità sia lecita , giacchè nessuna è in grado di rispettare le norme che è tenuta a rispettare, dato che queste ultime non esistono.
Tuttavia noi motociclisti (ed automobilisti) non siamo così inutilmente pignoli, e per il momento ci accontentiamo che vengano rispettate le parole (dell’art. 142 appunto) “preventivamente segnalati” e “ben visibili”.
Da verificare, chiaramente, anche il fatto che tale autovelox fosse omologato per essere utilizzato senza la presenza degli agenti (cosa di cui dubito fortemente), così come molti altri aspetti (taratura SIT, strada individuata dal prefetto, ecc. )
Pertanto invito la Polizia Locale e tutte le Forze dell’Ordine, di qualsivoglia località, a rispettare le disposizioni di legge, sia vecchie che nuove; norme che valgono, giusto per rimanere in tema con le recenti notizie, anche in Valganna. Anziché girare e diffondere su Youtube improbabili video di denuncia di terribili mancanze sulla statale della Valganna stessa.
Ed invito chiunque si spertica quotidianamente, anche da questo sito, a predicare il rispetto della legalità in nome della sicurezza stradale, a richiedere, qualora dovesse assistere ad episodi come quello raccontato dal sig. Leo, l’intervento dei Carabinieri o della Polizia Stradale, al fine di ripristinare quella legalità indispensabile per ottenere una soddisfacente sicurezza stradale.
Inutile che dica che è molto più pericoloso un utilizzo illegale dell’autovelox come quello segnalato che non un lieve e fisiologico superamento di limiti assurdi.
Ma, ormai lo abbiamo imparato, il fine ultimo evidentemente è quello di arricchire le casse dei comuni (che, sappiamo, spendono i soldi molto bene), e non quello di garantire la sicurezza stradale.
E’ già successo che Polizia e Carabinieri abbiano multato Vigili per aver utilizzato autovelox nella maniera descritta, in quanto costituisce senza dubbio intralcio e pericolo per la circolazione.

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.