Rinviato l’arrivo dei vigilantes al pronto soccorso

Attese per venerdì mattina, le guardie giurate saranno dispiegate solo dal prossimo 11 maggio. Rimane il servizio notturno

Questa mattina, in pronto soccorso, erano attesi i vigilantes, le guardie giurate che già assicurano l’ordine durante la notte in questo delicato reparto.
Medici e infermieri, però, hanno atteso invano. L’arrivo è slittato, all’undici maggio. Una notizia che è stata accolta con disappunto dagli operatori, già provati da un inizio un po’ turbolento nel nuovo monoblocco con alcune scene da "far west" che hanno lasciato l’amaro in bocca.

La decisione di inserire personale di guardia al pronto soccorso, infatti, risale alle aggressioni della settimana scorsa. Effettivamente, le pratiche burocratiche per realizzare la direttiva erano state velocizzate. Ma, forse, non abbastanza.

Lunedì, intanto, inizierà il trasloco delle chirurgie, l’ultimo atto di un’opera iniziata il 29 marzo scorso.

A quel punto, quindi, una volta riempiti tutti i reparti di degenza, si tratterà di mettere a regime il nuovo sistema che ogni giorno mostra qualche debolezza , tra nuove norme organizzative difficili da applicare, ai tanti, troppi atti vandalici che rendono ancora più complicata la già difficile opera di ottimizzazione dell’importante sistema ospedaliero cittadino

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.