Tutto pronto per la Madonna di Fatima

La statua arriverà domenica 24 giugno e verrà depositata in elicottero al campo sportivo. Attese miglia di persone

E’ la Madonna “dei sofferenti” e arriverà, accolta da migliaia di persone, domenica 24 giugno a Morazzone. Un evento atteso dai credenti che giungeranno non solo dalla nostra provincia per vederla e rivolgerle una preghiera.
La statua della Madonna Pellegrina di Fatima arriverà in elicottero domenica alle 18 e sarà deposta al campo sportivo di via Europa. Più tardi monsignor Stucchi celebrerà la messa e alla fine verrà accesa la Lampada e verrà recitata una preghiera per l’Italia.
La statua resterà a Morazzone tutta la settimana, fino a domenica 1° luglio, e ogni giorno vari eventi, organizzati anche con il patrocinio del Comune di Morazzone e della Provincia di Varese,  accompagneranno i momenti di preghiera. Questo il programma completo scaricabili in pdf.
 

La Madonna sarà salutata con il canto dell’Ave Maria di Fatima (premere play per ascoltare il brano in versione originale) e fazzoletti bianchi.

Galleria fotografica

La Madonna Pellegrina di Fatima 4 di 8

Non è stato semplice organizzare questo che è davvero un evento straordinario: moltissimi i volontari mobilitati, quasi duecento, e l’affluenza dei fedeli sarà coordinata con il supporto della prefettura, della protezione civile e delle forze dell’ordine. Nell’ultimo passaggio della Madonna pellegrina, cinque anni fa a Gerenzano, furono 10 mila i fedeli arrivati per onorarla.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Giugno 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Madonna Pellegrina di Fatima 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.