Cementificazione a Gallarate

Nota del comitato SalvaGallarate: banchetto in piazza Garibaldi domenica 18 novembre dalle 9 alle 13. Legambiente appoggia l'iniziativa

Riceviamo e pubblichiamo 

In Gallarate sono rimasti ben pochi spazi verdi.

Con il Business Park annunciato dal Sindaco, dall’Assessore all’Urbanistica e dal Presidente della Commissione Territorio di Gallarate si dice di vincolarne una parte. 

Però questa parte in realtà non è vincolata a verde ma a disposizione dal comune per poter edificare edifici pubblici. Bisogna preservare e vincolare tutto quel poco di verde che ci è rimasto. 

Questo non lo diciamo noi ma bensì lo dice il Parco del Ticino che ha realizzato una V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica) illustrata alla Regione Lombardia in data 19/01/2006, riguardante anche il territorio Gallaratese che dice: non si può costruire sugli ultimi spazi di verde rimasto.                           

Il ricorso indiscriminato agli strumenti dei piani integrati che portano altre migliaia di metri cubi di cemento sul nostro territorio fanno sparire gli spazi vivibili di Gallarate.

Di fronte al progressivo aggravarsi della situazione ambientale della città, il Comitato “SalvaGallarate” organizza un incontro informativo con la cittadinanza tramite un banchetto con gazebo in piazza Garibaldi domenica 18 novembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00.   

Anche il circolo di Legambiente “E. Ferrario” di Gallarate dà il proprio sostegno alle iniziative di domenica 18 che si terranno in Piazza Garibaldi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.