Ferrovia Mendrisio-Varese entro il 2013

Firmato a Briga l'accordo tra Svizzera e Italia per la realizzazione del collegamento. La parte italiana dell'opera, 11,2 km, sarà finanziata con il fondo infrastrutturale approvato lo scorso anno

Italia e Svizzera hanno firmato a Briga (Svizzera) un importante accordo per la realizzazione della nuova linea FMV, ovvero la Ferrovia Mendrisio-Varese. La linea di 17,7 chilometri, di cui 6,5 in territorio Svizzero, sarà ultimata entro il 2013, contro le aspettative più rosee delle FFS che parlavano di un’inaugurazione giá nel 2011.
La nuova linea FMV (Ferrovia Mendrisio-Varese) permetterá di collegarsi, grazie alla nuova tratta Stabio-Arcisate, con la linea Varese-Porto Ceresio e di sviluppare il traffico regionale tra Lugano, Como e Varese.
Il Ticino disporrá così di un collegamento diretto con l’aeroporto della Malpensa. Il tratto di 11,2 chilometri tra Varese e la frontiera con la Svizzera sarà finanziato e realizzato dall’Italia.
Nel Canton Ticino esistono già 4,5 chilometri di linea ferroviaria a un solo binario tra Mendrisio e Stabio, utilizzati per il traffico merci, che verrá raddoppiato. Si dovrá poi realizzare il doppio binario di 2 km da Stabio alla frontiera.
Il finanziamento di questo nuovo collegamento ferroviario avviene nell’ambito del Fondo infrastrutturale, approvato dal parlamento nel 2006. Secondo le disposizioni del fondo, per poterne beneficiare, i lavori dovranno tuttavia iniziare al più tardi entro la fine del 2008. Le Camere hanno giá approvato un credito di 67 milioni di franchi. La parte rimanente delle spese di costruzione sarà assunta dal Cantone Ticino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.