Migliorano le acque del Maggiore e del Ceresio

A dirlo è il Cipais, la commissione per la protezione delle acque italo-svizzere. Allo studio il surriscaldamento delle acque

Migliorano di anno in anno le condizioni generali dei laghi Maggiore e Ceresio. A dirlo è l’ultimo rapporto della commissione per la protezione delle acque italo-svizzere (Cipais) che ha stilato un documento finalmente positivo sulla situazione dell’inquinamento delle acque. Le politiche messe in atto dai due Paesi sembrano portare dei risultati positivi soprattutto per quanto riguarda il lago Maggiore nel quale la concentrazione di Ddt nell’acqua si sarebbe ridotto moltisimo dal 2001 al 2007. Per il Ceresio, addirittura, si parla di miglioramenti significativi sulla qualità delle acque.

D’altra parte anche la Provincia di Varese aveva dato il via libera alla pesca e al consumo di buona parte delle specie ittiche presenti nel lago già da un anno. L’ultima riunione tenutasi a Coira (Ch) ha ribadito inoltre l’importanza di approfondire il progetto di centrale idro-elettrica prevista in Piemonte ai Bagni di Craveggia, molto discussa dalle popolazioni locali e da quelle ticinesi. La discussione a riguardo verte soprattutto sui livelli del lago che verrebbero sfalsati da questo mega-progetto.

Restano, infine, i problemi legati all’andamento del clima globale che vedono un surriscaldamento delle acque del lago Maggiore e un abbassamento dei livelli medi a causa della diminuzione delle piogge che nel 2005 sono state di gran lunga minori rispetto alla media del periodo 1924-2004. Questo innalzamento della temperatura sta influenzando, secondo il rapporto di aprile della stessa commissione, la riproduzione dei pesci che si spostano in cerca i condizioni migliori.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.