Anacleto ha superato la notte ma è ancora in coma

Restano gravi le condizioni del giovane falciato dall’auto a Viggiù: è ancora in prognosi riservata ma i segni vitali sono stabili

Trauma cranico severo, ancora in coma, segni vitali stabili. Anacleto Pagliaro, 16 anni di Baraggia, la stessa frazione dove è avvenuta la disgrazia nella serata di ieri, 20 gennaio, ha superato la notte.
Il trauma che ha subito dopo che l’Opel ha falciato lui e altre 12 persone, riguarda la testa. Un trauma cranico grave – “severo” dicono i sanitari – , che all’inizio ha fatto presagire il peggio ma che poi, dopo le prime cure, ha scongiurato per il ragazzo il pericolo di vita imminente. Certo le condizioni rimangono gravi, e i medici dell’ospedale di Circolo non hanno sciolto la prognosi. Il giovane resta in coma farmacologico e per il momento i parametri vitali sono stabili. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.