La genitorialità e i conflitti: ciclo di incontri

Inizierà il prossimo lunedì 11 ottobre, un programma di incontri con esperti per approfondire tematiche educative

Le sei associazioni genitori che afferiscono all’istituto comprensivo di Comerio organizzano un ciclo di incontri per approfondire alcune tematiche legate al tema della genitorialità

Il primo incontro avverrà lunedì 11 ottobre alle 20.30 e avrà ospite la dottoressa Laura Magnani (Psicopedagogista ed educatrice professionale, collabora con l’Università dell’Insubria in qualità di Tutor per il settore della disabilità ed è formatrice al corso per educatori professionali. E’ collaboratrice del Centro Psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti di Piacenza e svolge funzioni di coordinamento di strutture per disabili). Il tema è quello del “Conflitto in famiglia”: Conflittualità e comunicazione con i propri figli. Le modalità comunicative in famiglia sono spesso alla base di problemi relazionali tra figli e genitori. Nella serata si rifletterà sulle modalità con cui comunichiamo e litighiamo con i nostri figli.
L’appuntamento è per le ore 20.30 presso la sala riunioni Scuola Secondaria “VILLA VALERIO” in via S.Agostino 5 a Casciago.

Lunedì 8 novembre, sempre alle 20.30, sarà la volta del tema “Conflitti nella società: una sfida per gli adulti di oggi e di domani. Educare alla convivenza e all’antirazzismo”.

Relatore sarà il dottor Mauro Pucci, educatore professionale, competente in gestione

maieutica del conflitto e collaboratore della rivista “Conflitti”, organo di stampa del Centro Psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti di Piacenza. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Ottobre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.