Il Premio Chiara porta il Piccolo Principe in musica

Appuntamento domenica 14 al Cinema Castellani per lo spettacolo musicato dai Sulutumana




Un altro evento ad Azzate per il Festival del Racconto Premio Chiara. Domenica 14 al Cinema Teatro Castellani di via Acquadro "Ciao Piccolo Principe, una favola cantata per tutti". 

 
Lo spettacolo di narrazione e musica dal titolo Ciao Piccolo Principe, allestito e messo in scena da Giuseppe Aducci e dal gruppo musicale SULUTUMANa, è liberamente ispirato al famoso libro di Antoine De Saint Exupery. La vicenda è narrata dalla viva voce del pilota d’aereo sperduto nel deserto a causa di un’avaria, esattamente come nel racconto originale. È un invito agli adulti a ritrovare l’incanto e la fantasia della fanciullezza e ai bambini a coltivare la curiosità e la voglia di conoscenza, a fare esperienza di ciò che è nuovo e diverso.
 
L’intera storia è scandita dalle canzoni liberamente ispirate al libro, composte dagli stessi protagonisti dello spettacolo SULUTUMANa e G. Adduci, che hanno realizzato un cd di 10 brani anch’esso intitolato “Ciao Piccolo Principe”.
 
L’ingresso è libero.




Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.