Massimo Lodi nuovo direttore di Rmf online

Prende il posto che fu di Alma Pizzi, prima della sua tragica morte. "Ho accettato con spirito di servizio, da volontario"

Il gruppo di RMF OnlineIn spirito di continuità, senza troppo clamore – o almeno non più di quello che la sua prematura morte non ha ingenerato naturalmente – è stata trovata una nuova dirigenza alla testata RMF Online, guidata da Alma Pizzi fino al momento della sua tragica morte a Sharm el Sheik.
«La nostra amica Alma ci ha lasciato visibilmente da qualche giorno, ne sentiamo la mancanza, la ringraziamo per tutto quello che ha fatto per noi e per gli altri; lei ci accompagnerà sicuramente da dove ora si trova. – ha spiegato padre Gianni Teruzzi  – La vita continua e deve continuare comunque, anche perchè non avrà mai fine, cambiano solo le modalità del vivere».

Così il gruppo, con quello spirito di servizio e di volontariato che li ha contraddistinti ha ripreso dopo lo choc il lavoro e ora si è dato anche una nuova organizzazione: Massimo Lodi diventa direttore della testata RMFonline in sostituzione di Alma, Alberto Pedroli continuerà a sovrintendere al lavoro di segretariato di redazione e di coordinamento, Marco Ferrario web project, Vladimir e fra Marco all’RMFonline cartaceo e Padre Gianni supervisore del tutto.

«Ho semplicemente accettato con spirito di servizio da volontario come siamo tutti noi» sono state queste sono state le poche parole di commento di Massimo Lodi, storica firma della Prealpina per cui ha aperto e diretto anche l’edizione piemontese e ora direttore di RMF Online «La mia attività non sarà altro che chiedere a tutti quelli con cui abbiamo lavorato insieme di continuare quello che abbiamo sempre fatto, nel ricordo di Alma»

Gli amici di Rmf – insieme a quelli di Ucid – hanno anche concordato la data per celebrare una Messa per Alma Pizzi: sarà il 15 dicembre ore 18,30 nella chiesa dei Frati Cappuccini in viale L. Borri 109 a Varese. Seguirà una cena nel refettorio del convento, abitudine che gli amici di Rmf hanno preso proprio con Alma.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore