Un centro neuropsichiatrico infantile nell’ex-convento

L'assessore al bilancio Luca Galli ha svelato alcuni particolari del progetto presentato a Regione Lombardia. Si conta di farlo partire per aprile del 2011 e dovrà servire tutta l'area del Medio-Olona

L’ex-convento dei Padri Camilliani di via Gerenzano, acquistato dalla società patrimoniale Castellanza Patrimonio, diventerà un centro di neuropsichiatria infantile. Almeno questa è la speranza dell’assessore al bilancio Luca Galli che ieri sera, presentando in consiglio comunale lo stato di salute della società, ha anche svelato qualche dettaglio dell’operazione che si sta cercando di portare a compimento: «L’ex-convento è al centro di un progetto ambizioso con Regione Lombardia – spiega Galli – finalizzato alla creazione di un centro di neurpsichiatria infantile che potrà servire Castellanza e la Valle Olona».

Galleria fotografica

L'ex-convento Camilliani 4 di 6

Si tratta di un servizio importante per tutta l’area che ne è attualmente sprovvista: «L’idea è quella di creare un centro che abbia anche delle eccellenze al suo interno e un Pronto Soccorso neurpsichiatrico – ha detto ancora Galli rispondendo alle critiche del consigliere Maurizio Tarantino – è importante per Castellanza e anche per tutti i paesi della Valle Olona». La proposta dovrà essere vagliata dalla Regione che ne sta valutando la fattibilità e la società patrimoniale spera in questo modo di poter contare in futuro sull’affitto della struttura ideale per l’ampiezza degli spazi e per la presenza di un parco e di un campo di calcio.

Il consigliere Tarantino critica la scelta giudicandola «poco utile per i castellanzesi che si aspettavano una struttura per gli anziani» ma Galli ha ribattuto sottolineando che «non esiste un problema anziani a Castellanza mentre il centro neurpsichiatrico infantile è sicuramente una struttura che mancava e che potrebbe essere utile non solo a Castellanza ma anche ai comuni limitrofi». Per il mantenimento dello stabile e del parco la società ha messo a bilancio oltre 100 mila euro per il rinnovo di parte dell’arredo. La speranza è quella di far partire il centro già ad aprile 2011 anche se non ci sono ancora risposte ufficiali da parte del Pirellone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'ex-convento Camilliani 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore