La Pro Patria batte l’Alessandria con il carattere

I tigrotti superano i grigi 1-0 con un gol di Giannone e resistendo nel finale dopo le espulsioni di Cozzolino e Serafini

Una vittoria tutta grinta per la Pro Patria contro l’Alessandria. I tigrotti battono 1-0 i grigi grazie ad un lampo di Giannone e resistendo nel finale al pressing ospite dopo le espulsioni di Serafini e Cozzolino, che avevano lasciato i biancoblu in nove in campo a lottare. Ottima la prova di Artaria, un vero leone in campo, con tanta grinta e molta sostanza. Il 2011 della Pro terminerà settimana prossima a Mantova, sognando la quota salvezza.

Galleria fotografica

Pro Patria - Alessandria 4 di 19

FISCHIO D’INIZIO – La Pro ospita l’Alessandria allo “Speroni” per una sfida ricca di blasone, ma le due formazioni arrivano da situazioni opposte: i tigrotti viaggiano a pieni giri e vedono la salvezza a tiro, mentre i grigi stanno passando un periodo fortemente negativo, non tanto per i risultati, altalenanti ma non del tutto scadenti, quanto di una piazza calda inferocita verso i propri giocatori, non all’altezza delle aspettative. Per questa partita, l’ultima casalingo dei biancoblu nel 2011, il mister Giovanni Cusatis risolve i ballottaggi pregara con Pantano sulla fascia sinistra a completare il reparto con Bonfanti a destra e Nossa con Polverini in mezzo. A centrocampo Cortesi è il centrale affiancato da Bruccini e Mora, mentre in attacco Artaria gioca davanti assieme a capitan Serafini – in campo anche con il gesso alla mano per la frattura – supportati da Giannone. Si rivede Cozzolino, almeno dalla panchina. Il tecnico dei piemontesi Giuliano Sonzogni, respinte le dimissioni date in settimana, decide di cambiare il suo undici, schierato con un rigoroso 3-5-2. In difesa c’è l’ex tigrotto Mirko Barbagli, mentre il grande attesa, Fabio Artico, non è nemmeno in panchina.

IL PRIMO TEMPO – Parte a ritmi elevati la gara e al 5′ Fanucchi trova il primo tiro in porta del match: palla centrale e parata sicura di Andreoletti. La Pro non si fa pregare e al 7′ Giannone pesca in verticale Serafini, che compie un bell’aggancio al volo, ma il tiro del capitano termina a lato di un soffio, facendo gridare al gol. Al 10′ è ancora la squadra ospite a farsi viva dalle parti di Andreoletti con una torre di Fanucchi per Barbagli, che non arriva all’impatto con il pallone per centimetri fallendo un’occasione ottima. L’Alessandria con i cinque centrocampisti intasa la mediana e mette in difficoltà il gioco della Pro, che però passa in vantaggio al 33′ con un lampo di Giannone che da destra si accentra e tira sul primo palo cogliendo impreparato Servili, che non riesce a deviare un tiro non irresistibile del fantasista tigrotto. L’Alessandria prova la reazione, ma la squadra di Cusatis è vigile e riparte con buoni spunti riuscendo a gestire il vantaggio fino al termine della prima frazione.

LA RIPRESA – Nella ripresa i grigi partono con il piglio aggressivo, ma la Pro si difende con ordine senza lasciare spazi. Il primo tiro arriva dal destro del neo entrato Degano, al 13′ con Andreoletti che para come può e viene salvato poi in angolo dall’arrivo di Polverini. I ritmi non crescono a il vantaggio dei tigrotti si mantiene senza problemi in contropiede Giannone va vicino al raddoppio in due occasioni, intorno al 25′, ma la mira del fantasista è sbagliata e i pericoli sfumano. Al 30′ entra Cozzolino, ma la gara della punta dura solo fino al 37′, quando viene espulso per una mano in faccia a Cammaroto. La difesa biancoblu non collassa neanche dopo il 45′, quando anche Serafini si guadagna il cartellino rosso per doppia ammonizione, portando a casa tre punti da veri tigrotti.

TABELLINO
Pro Patria – Alessandria 1-0 (1-0)
Marcatori: al 33′ pt Giannone (PP).
Pro Patria (4-3-1-2): Andreoletti; Bonfanti, Nossa, Polverini, Pantano; Bruccini, Cortesi, Mora; Giannone (dal 30′ st Cozzolino); Artaria, Serafini. All. Cusatis.
Alessandria (3-5-2): Servili; Ciancio, Cammaroto, Barbagli (dal 5′ st Degano); Negrini, Roselli, Segarelli, Sabato, Giardina; Fanucchi, Pandiani (dal 24′ st Martini). All. Sonzogni.
Arbitro: Dei Giudici di Latina (Ceravolo e Bertasi).
Note: giornata coperta, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Bruccini, Serafini per la Pro Patria; Pandiani, Segarelli, Degano, Cammaroto per l’Alessandria. Espulsi: al 37′ del secondo tempo Cozzolino per la Pro Patria per scorrettezze; Serafini al 45′ del secondo tempo per la Pro Patria per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 4-2 per l’Alessandria. Spettatori: 900 circa.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Dicembre 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Alessandria 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.